martedì, 16 Agosto 2022
HomeLingue e CultureWhatsapp: l’industria che si cela dietro il messaggio “buona giornata”

Whatsapp: l’industria che si cela dietro il messaggio “buona giornata”

«Buongiorno. Tutto è meraviglioso quando abbiamo persone speciali che ci circondano!» è il messaggio scritto su uno sfondo rosa floreale

Dietro questa immagine senza pretese, presente in qualsiasi gruppo di famiglia su Whatsapp, si nasconde un settore di aziende e professionisti della comunicazione in competizione per ogni clic e visualizzazione.

Si tratta di un fenomeno che non conosce confini o lingue e che ogni giorno è sempre più diffuso nei paesi di lingua spagnola, ma allo stesso modo anche in quelli di lingua portoghese. 

Ricardo Oliveira è un imprenditore brasiliano che gestisce una rete di siti di immagini che ogni giorno raggiungono migliaia di persone in tutto il mondo. Egli stesso ha raggiunto l’apice del successo insieme alla sua squadra che coordina personalmente per la realizzazione e la pubblicazione di contenuti visivi accompagnati da messaggi religiosi, di ottimismo e di buon auspicio per l’inizio o la fine della giornata. 

Fonte: Pixabay.com

Infatti, quando si digita sulla barra di ricerca di Google “messaggi di buona giornata”, i primi risultati che appaiono sono proprio quelli ideati dall’imprenditore brasiliano e dal suo team. Ogni giorno pubblicano decine di immagini e frasi che gli utenti di Internet possono copiare o condividere direttamente su Whatsapp con un clic. 

Ma cosa riceve concretamente l’azienda di Oliveira?

Il numero di visualizzazioni, superiore al milione ogni mese, si converte e genera dei guadagni. Ciò significa che ogni visualizzazione negli spazi pubblicitari dei suoi cinque siti web rappresenta la principale fonte di redito dell’azienda stessa.

Quando ha avviato la sua attività 13 anni fa, Oliveira creava principalmente contenuti per i blog. Successivamente, 8 anni fa ha cambiato target di riferimento, iniziando a produrre messaggi da poter condividere su Facebook. Attualmente è Whatsapp il social media che si è imposto e che genera il maggior numero di entrate. 

«La mia vita è migliorata molto grazie ad Internet e al business che è in grado di offrire», ha affermato l’imprenditore brasiliano che ha preferito non svelare l’importo totale dei suoi guadagni ottenuti sul Web. 

Oliveira ha poi aggiunto che durante le festività è capitato spesso di ricevere dei messaggi di buon augurio da parte di suoi familiari o parenti e lui scherzando chiedeva se sapessero che quelle immagini fossero state proprio ideate e pubblicate da lui stesso.

La fascia di età dei visitatori dei suoi contenuti si attesta tra i 25 e i 35 anni. «Sono coloro che sanno come cercare e raggiungere i contenuti», ha affermato l’imprenditore. 

Una proiezione interna dice che per ogni 20 persone che visitano il sito, 1 di queste scarica il contenuto o condivide un’immagine. Ciò significa che quest’immagine viene inoltrata, in media, ad altre 10 persone su Whatsapp. Riportando un esempio concreto, un sito che ha circa 5 milioni di visitatori al mese è in grado di raggiungere con un semplice clic o condivisione dei contenuti altrettanti 250 000 utenti della piattaforma. 

Marco Buccella
Studente della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti