lunedì, 17 Giugno 2024
HomeNotizie dal mondoArizona: bambino muore in una sparatoria, due i feriti

Arizona: bambino muore in una sparatoria, due i feriti

Durante una sparatoria che ha coinvolto una vettura con sei minorenni all’interno ha perso la vita un bambino di cinque anni, altri due sono rimasti feriti

Un bambino di cinque anni ha perso la vita e altri due minorenni sono rimasti feriti dopo una sparatoria a Tempe, in Arizona, la sera di venerdì 17 marzo, riporta la CNN.

Gli agenti di polizia sono stati chiamati per una sparatoria avvenuta intorno alle 23:45, ha dichiarato Byron Thomas, portavoce del Dipartimento di Polizia di Tempe.

Secondo le autorità locali, un veicolo con alla guida un adulto e con sei passeggeri minorenni si dirigeva in direzione est vicino la 52esima Strada e Broadway Road quando un’auto sospetta si è avvicinato alla vettura.

«Il veicolo sospetto a iniziato a sparare, colpendo i minori» ha aggiunto Thomas. L’auto sospetta è fuggita prima che arrivasse la polizia.

Nella sparatoria sono rimasti coinvolti diversi minorenni di età compresa tra i 5 e 17 anni, tre dei quali trasportati in ospedale. Due di loro sono in condizioni critiche, il bambino di 5 anni invece non ce l’ha fatta. L’adulto alla guida del veicolo vittima dell’attentato è rimasto illeso.

«La morte del bambino è una vera tragedia, porgiamo le condoglianze alla famiglia» ha dichiarato Thomas.

Secondo le autorità si tratterebbe di una sparatoria isolata, tuttavia non è ancora chiaro quante persone c’erano all’interno del veicolo sospetto o il movente del gesto criminale.

«È terribile. È difficile da capire, non riesco a comprendere come questo possa essere successo» ha detto Ryan Hansen, turista alloggiato in un hotel sulla 52esima Strada. La finestra della sua camera si affaccia sull’incrocio luogo della sparatoria, ma l’uomo ha dichiarato di non aver sentito nessuno sparo, secondo quanto riportato da FOX10.

Anche Olivia Allison, cliente dello stesso hotel, ha dichiarato di non aver sentito nulla e aver scoperto della sparatoria solo il giorno seguente.

«Gesti simili accadono sempre più frequentemente, la vita umana non ha più valore» ha dichiarato la donna.

Il Dipartimento di Polizia ha invitato la comunità a fornire informazioni sulla sparatoria e sui sospetti.

Denise De Vincenzo
Studentessa della Facoltà di Economia [LM-77]
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti