martedì, 16 Agosto 2022
HomeLingue e CultureTorrejón de Ardoz: prima Capitale Europea del Natale

Torrejón de Ardoz: prima Capitale Europea del Natale

La città di Torrejón de Ardoz, situata nella Comunità autonoma di Madrid, è diventata in passato la prima Capitale Europea del Natale grazie a una ampia varietà di attrazioni e al più grande parco tematico della Spagna. Quest’anno il titolo è stato assegnato alla città italiana di Genova

Fino al 7 gennaio Mágicas Navidades, il nome del parco tematico della città, sarà il luogo perfetto per adulti e bambini per godersi la magia del Natale. Per accedervi è necessario acquistare i biglietti online con prezzi che variano tra 1 e 2 euro per i non residenti oppure l’invito gratuito anticipato per i residenti.

Il resto della Comunità propone la visita della casa di Babbo Natale, presepi viventi, decorazioni 3D, spettacoli acrobatici e magici.

Un mondo di magia vi aspetta in una delle mete natalizie più attraenti della Spagna. Uno spazio di 2,5 km in cui sono stati allestiti una gigantesca ruota panoramica, una stazione sciistica con uno scivolo di ghiaccio della lunghezza di 12 metri da percorrere a bordo di un gonfiabile a forma di ciambella, un percorso illuminato con gli animali dell’Arca di Noè, un villaggio di Natale con bancarelle artigianali e ogni tipo di attività per i più piccoli, attrazioni come il volador più alto della Spagna, una montagna ghiacciata per sentirsi come al Polo Nord, la Porta Magica luminosa di 20 metri di altezza e tantissime altre decorazioni natalizie. 


Puerta Mágica di Torrejón. Fonte: magicasnavidades.torrejon.es

È stata insignita anche del titolo di Festa di Interesse Turistico Regionale: un riconoscimento più che meritato a detta di Ángeles Blanco, residente di Torrejón e promotrice di quest’evento. «È diventato un evento di portata nazionale. È pensato sia per grandi che piccini in quanto si muove in un mondo fatto di illusione e fantasia. È un’esperienza magnifica per immergersi nell’atmosfera natalizia», ha sottolineato la residente locale. 

Luminarie di Torrejón. Fonte: Wikimedia Commons

Il luogo scelto per la realizzazione di un evento di tale portata è il Recinto Ferial, situato a 100 metri dalla stazione urbana di Torrejón. Il tour si svolge all’aperto proprio per evitare sovraffollamenti in questo periodo dell’anno così delicato a causa della nuova ondata di Covid. Inoltre, la capacità è stata limitata rispetto ad altri anni e vi si può accedere soltanto previo acquisto di un biglietto ad un prezzo modico acquistato online. 

Oltre alle proposte menzionate, ci sono anche diversi punti di ristoro nella zona adibita all’evento natalizio e un Oktoberfest in stile tedesco che si tiene in un giardino nelle vicinanze del parco tematico.

Madrid, d’altro canto, è illuminata da 11 milioni di lampadine a LED sostenibili, le cosiddette “luci della riattivazione” a detta del sindaco della capitale, José Luis Martínez-Almeida. Le luci raggiungono le vie e i quartieri più emblematici della capitale, tra cui la rinnovata Plaza de España e il Museo Reina Sofia.

Luci e albero di Natale illuminato a Madrid. Fonte: Wikimedia Commons.
Marco Buccella
Studente della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti