venerdì, 9 Dicembre 2022
HomeLingue e CultureAspettando la notte degli Oscar 2022

Aspettando la notte degli Oscar 2022

Chi porterà a casa l’ambitissima statuetta? Ecco le novità e le candidature di quest’anno

L’attesa sta per finire, domenica 27 marzo si terrà la 94esima edizione degli Oscar al Dolby Theatre presso lo Hollywood & Highland Center, casa degli Oscar dal 2002.

A fare gli onori di casa sul palco della notte delle stelle più famosa al mondo ci saranno, per la prima volta, tre donne: le comiche Wanda Sykes e Amy Schumer e l’attrice Regina Hall. Nel corso della serata, naturalmente, saliranno numerosi ospiti, tutti vincitori delle edizioni precedenti, che si uniranno alle conduttrici nel presentare i premi e i candidati. Tra i nomi abbiamo: Lady Gaga, Chris Rock, Uma Thurman, Shawn Mendes e molti altri.

Una delle novità che caratterizzerà la serata è il premio del pubblico per il film più popolare, un’iniziativa introdotta per coinvolgere maggiormente gli spettatori.  Inoltre, nella 94esima edizione saranno tagliate dalla diretta televisiva le premiazione di 8 categorie: miglior cortometraggio documentario, miglior montaggio, miglior trucco e acconciatura, miglior scenografia, miglior cortometraggio d’animazione, miglior cortometraggio, miglior sonoro. I premi verranno assegnati fuori dalla cerimonia per lasciare spazio a momenti comici ed esibizioni musicali.

Le statuette più attese sono sicuramente quelle per miglior attore e attrice protagonisti. Il favorito è Will Smith in King Richard-Una famiglia vincente, per cui ha vinto già ai Critics Choice Awards, Golden Globes e Screen Actors Guild Awards. Tra le donne troviamo Jessica Chastain in Eyes of Tammy Faye-Gli occhi di Tammy Faye o Nicole Kidman in Being the Ricardos-A proposito dei Ricardo.

Nella categoria miglior film, il grande favorito è il western Power of the Dog-Il potere del cane della regista Jane Campion, pellicola che ha ottenuto 12 nomination; negli ultimi anni della storia degli Oscar solo La forma dell’Acqua ne aveva ottenute di più. Anche CODA-I segni del cuore, vincitore come miglior film ai Producers Guild Awards, insieme a Belfast di Kenneth Branagh potrebbero rivelarsi una sorpresa vincente.

Per quanto riguarda l’Italia tre sono le candidature: È stata la mano di Dio, di Paolo Sorrentino come miglior film in lingua straniero, Luca del regista Enrico Casarosa per miglior film d’animazione e Massimo Cantini Parrini in gara per i migliori costumi del film Cyrano.  

La ABC trasmetterà gli Oscar in diretta domenica 27 marzo alle 8 EDT/5PDT, lo spettacolo sarà disponibile in streaming su abc.com o trasmessa in diretta su Sky dalle 00.15 ora italiana.

Silvia Spera
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti