sabato, 3 Dicembre 2022
HomeNotizie dal mondoAfricaL'Università delle Mauritius crea un'app per aumentare la consapevolezza e la prevenzione...

L’Università delle Mauritius crea un’app per aumentare la consapevolezza e la prevenzione sul cancro al seno

La Oracle e L'università delle Mauritius hanno creato un'applicazione per entrambi i sistemi operativi più diffusi, utile ad aumentare la consapevolezza e la prevenzione sul cancro al seno

La Oracle e l’Università delle Mauritius hanno annunciato lo scorso giovedì 21 aprile il successo del loro programma.

Come parte del progetto, gli studenti della Oracle Student Ambassador Club hanno usato i Cloud e i Database della Oracle, nello specifico Oracle Cloud Infrastructure e Oracle NoSQL Database per creare e sviluppare un’app per cellulari in grado di aumentare la consapevolezza e la prevenzione su un tema sensibile, il cancro al seno.

Secondo quanto riportato dalla African Media Agency, questa applicazione e future innovazioni degli studenti riceveranno supporto da parte del programma Startup della Oracle.

L’applicazione è disponibile su entrambi i sistemi operativi maggiormente diffusi ovvero Ios, per Iphone, e Android. Tramite l’applicazione vengono condivise informazioni e video dimostrativi su come svolgere un possibile check autodiagnostico. Inoltre, diffonde informazioni sull’importanza dello screening.

Da quando l’applicazione è stata lanciata ha raggiunto 1.000 utenti attivi.

Il nome scelto per l’applicazione è BCare: Examine Yourself ed è completamente gratuita.

Krishna Humath, la project manager ha dichiarato: «Molte persone hanno perso la vita a causa del ritardo diagnostico di questa tipologia di cancro. Tenendo conto di questa situazione, abbiamo preso l’iniziativa di creare un’applicazione per cellulari che renda gli utenti in grado di prendersi maggior cura di sé stessi tramite autoanalisi. L’obiettivo principale di questa applicazione è quello di salvare vite mentre si aumenta la consapevolezza pubblica».

Il team di sviluppatori è composto da: Darshinee Bungsy, Aujasvinee Bhuwanee, Dineshsingh Dhunnoo, Dhanveer Sharma Emrith, Maadhav Koonjul e Sanjana Ramchurun.

Alice Spinelli
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti