martedì, 18 Giugno 2024
HomeNotizie dal mondoTexas: sparatoria in un centro commerciale a El Paso

Texas: sparatoria in un centro commerciale a El Paso

Nella sparatoria hanno perso la vita una persona e sono tre i feriti. La polizia ha in custodia due sospettati, il movente non è ancora chiaro

Una sparatoria è avvenuta la sera di mercoledì 15 febbraio al Cielo Vista Mall, centro commerciale a El Paso, Texas. Una persona è morta e altre tre sono rimaste ferite. Le autorità hanno due sospettati in custodia, uno di loro è stato arrestato sul luogo da un agente fuori servizio.

Il Capo della polizia locale, Peter Pacillas, ha riferito che entrambi i sospettati in custodia sono maschi. «Un agente di polizia fuori servizio che stava lavorando alla sicurezza in uno dei negozi del centro commerciale è stato in grado di mobilitarsi entro tre minuti e arrestare uno dei due presunti colpevoli» ha aggiunto Pacillas. Non è stato specificato invece come il secondo sospettato sia stato arrestato e quando. Il movente della sparatoria non è ancora chiaro.

Pacillas ha inoltre dichiarato che tutte le vittime della sparatoria sono uomini. Due dei feriti sono stati prontamente portati al centro medico universitario di El Paso in condizioni gravi, mentre non si hanno informazioni sulla terza persona rimasta coinvolta, riferisce la CNN.

Il video di sorveglianza di un bar all’interno del Cielo Vista Mall ha registrato più di una dozzina di persone che correvano dopo aver udito il suono degli spari e, successivamente, i paramedici che si spostavano con una barella. «Il centro commerciale era in subbuglio, la gente fuggiva. Erano tutti spaventati» testimonia il Sergente di polizia Roberto Gomez.

Il centro commerciale si trova accanto a un Walmart dove in una sparatoria nel 2019 hanno perso la vita 23 persone. Una settimana fa l’uomo armato di quell’attacco, Patrick Crusius, si è dichiarato colpevole di 90 accuse federali, tra cui tra cui crimini d’odio e reati legati alle armi da fuoco, riporta la BBC.

I membri della comunità di El Paso, anche coloro che non erano presenti durante la sparatoria di mercoledì, affermano che l’evento ha riaperto vecchie ferite.

«Abbiamo rivissuto le stesse sensazioni del giorno della sparatoria a Walmart. Tutto ritorna e ci stiamo solo domandando, e ora? Quante persone si dovranno ancora fare male?» dichiara Albert Hernandez, parente di due delle vittime della sparatoria del 2019.

Denise De Vincenzo
Studentessa della Facoltà di Economia [LM-77]
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti