venerdì, 14 Giugno 2024
HomeNotizie dal mondoFrancia: valanga in Alta Savoia

Francia: valanga in Alta Savoia

Una valanga sulle Alpi francesi travolge i turisti: almeno sei vittime

Lo scorso fine settimana, nel comune di Contamines-Montjoie si è verificata una valanga che ha causato diverse vittime, tra cui due guide alpine locali, e alcuni feriti. L’incidente è avvenuto sulle Alpi francesi, nei pressi del ghiacciaio dell’Armancette. Ad annunciare l’accaduto è stato il ministro dell’Interno Gérald Darmanin, che attraverso un Tweet ha comunicato il numero di morti, inizialmente quattro, ha ringraziato i servizi di emergenza per il pronto intervento e ha dedicato un pensiero sia alle vittime sia ai loro cari.

Secondo il quotidiano locale Le Dauphiné Libéré, la neve ha iniziato a staccarsi alle 11.27 di domenica 9 aprile, originando una valanga che si è estesa su un’area di 1 chilometro per 500 metri, a un’altitudine di 3.500 metri. Le persone travolte stavano facendo scii di fondo quando si è verificato l’incidente. Le circostanze esatte della tragedia devono ancora essere determinate e spetterà all’inchiesta giudiziaria farlo.

Dopo una lunga giornata di complicate ricerche, anche a causa delle condizioni metereologiche, nella serata di domenica è stata scoperta una quinta vittima, mentre le ricerche proseguite per tutta la mattinata di lunedì hanno portato alla luce la sesta e ultima vittima che risultava ancora dispersa. Altri otto turisti, invece, sono stati trovati vivi e illesi.

Il presidente del Syndicat National des Guides de Haute-Montagne (SNGM) Dorian Labaeye ha dichiarato che non dovrebbero esserci altre vittime e che il gruppo colpito era equipaggiato con un rilevatore di valanghe, pale e sonde, il che ha notevolmente agevolato il lavoro dei soccorritori.

Secondo le parole di Labaeye, l’evento è stato inaspettato, poiché durante il fine settimana di Pasqua gli impianti sciistici sono molto frequentati e per questo le misure di sicurezza vengono implementate per garantire la stabilità di tutte le strutture. Il sindaco della città di Contamines-Montjoie Francois Barbier ha dichiarato alla stampa francese che si tratta della “valanga più mortale di questa stagione”.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha espresso le condoglianze ai familiari delle persone decedute attraverso un Tweet: “Sul ghiacciaio dell’Armancette, nelle Alpi, una valanga ha causato delle vittime. Pensiamo a loro e alle famiglie. I nostri soccorsi sono stati mobilitati per trovare le persone ancora bloccate nella neve. Il nostro pensiero va anche a loro”.

Alessia Iermano
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti