lunedì, 24 Giugno 2024
HomeNotizie dal mondoEurovision: cosa è accaduto durante la finale

Eurovision: cosa è accaduto durante la finale

La Svezia festeggia il primo posto all’Eurovision ma Ternopil, città natale dei partecipanti ucraini, viene colpita da missili russi

L’Eurovision Song Contest 2023 è stato vinto per la seconda volta dalla svedese Loreen, con la canzone “Tattoo”. Dopo il primo posto nel 2012, Loreen è la seconda persona e la prima donna a vincere due volte l’Eurovision. «Sono così grata, non pensavo sarebbe successo», ha dichiarato alla stampa poche ore dopo la fine del contest. Ciò vuol dire che la Svezia ospiterà la competizione il prossimo anno, in occasione anche del 50° anniversario della storica vittoria degli Abba nel 1974 con la canzone “Waterloo”.

Gli altri concorrenti a salire sul podio sono stati la Finlandia, che con il brano “Cha Cha Cha” dei Käärijä si è aggiudicata il secondo posto, e Israele, che si è posizionata terza con la canzone “Unicorn” di Noa Kirel. Quarto posto per l’Italia, con “Due Vite” di Marco Mengoni e quinto per la Norvegia, con “Queen of Kings” di Alessandra. Gli ultimi tre classificati, invece, sono stati Serbia, Germania e Regno Unito.

All’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente, è spettato il sesto posto, con “Heart of Steel” del duo Tvorchi. Numerose sono state le iniziative di solidarietà rivolte al paese che, a causa della guerra in corso con la Russia, quest’anno non ha potuto ospitare il festival canoro. Nonostante la riconquista del territorio a Bakhmut avvenuta nelle ultime settimane, l’Ucraina ha continuato a subire attacchi anche durante il contest.

In particolar modo, mentre si svolgeva la finale, la città natale dei Tvorchi, Ternopil, è stata colpita da missili russi, poco prima che il gruppo salisse sul palco. Dopo l’esibizione, i Tvorchi hanno aggiunto: «Ternopil è il nome della nostra città natale, che è stata bombardata dalla Russia mentre cantavamo sul palco. Questo è un messaggio per tutte le città dell’Ucraina che vengono bombardate ogni giorno. Europa, unisciti contro il male per il bene della pace!»

Secondo la BBC, il capo dell’amministrazione regionale di Ternopil, Volodymyr Trush, ha confermato che due persone sono rimaste ferite, mentre il sindaco della città, Serhiy Nadal, ha dichiarato che alcuni magazzini sono stati danneggiati. Anche il Ministero degli Esteri ucraino ha accusato la Russia di aver attaccato Kiev e Ternopil sia prima che durante l’esibizione dei Tvorchi, mentre dalla Russia non si hanno ancora conferme riguardo l’accaduto.

Alessia Iermano
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti