martedì, 6 Dicembre 2022
HomeNotizie dal mondoTunisia: blocco politico ed incubo economico

Tunisia: blocco politico ed incubo economico

Lo scioglimento del Parlamento è una soluzione chiave o un modo di complicare la crisi?

La decisione del presidente tunisino Kais Saied di sciogliere il Parlamento ha creato un ampio dibattito poiché la Costituzione del paese non conferisce al Presidente della Repubblica il potere di sciogliere la Camera dei Rappresentanti, anche se Saied ha fatto riferimento all’articolo 72 della Costituzione.

Lo scioglimento del Parlamento, già congelato, e il rinvio di alcuni dei suoi membri all’indagine giudiziaria per tentato colpo di Stato, hanno aperto un nuovo capitolo della crisi tunisina che preannuncia l’approfondimento della crisi politica, economica e sociale, in un paese sull’orlo della bancarotta. 

Al contrario, la decisione del presidente tunisino ha contribuito a ravvicinare i partiti opposti in difesa della Costituzione e della democrazia. 

Oltre un migliaio di persone ha accolto lo scorso 10 aprile l’appello del partito islamico Ennhadha e del collettivo “Cittadini contro il colpo di Stato” per celebrare davanti al Teatro comunale di Tunisi, la Giornata dei Martiri ma soprattutto per protestare contro le misure decise dal presidente Kais Saied, definite un colpo di Stato, contro lo scioglimento del Parlamento, e per difendere la democrazia e la Costituzione. I manifestanti hanno chiesto la destituzione del presidente Kais Saied e la riapertura del Parlamento. 

Saied aveva annunciato il 30 marzo scorso lo scioglimento del Parlamento, otto mesi dopo averlo sospeso nel luglio 2021, una decisione presa poche ore dopo una riunione virtuale di 120 parlamentari, che hanno sfidato il divieto di attività dell’assemblea. Ci si chiede, lo scioglimento è una soluzione chiave o una complicazione della crisi? Cosa succederà dopo, qualora l’ipotesi diventi realtà? Quali sono le opzioni dell’opposizione per contrastare la decisione di sciogliere il Parlamento? 

Veronica Dello Iacono
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione (LM-94)
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti