venerdì, 9 Dicembre 2022
HomeNotizie dal mondoPatron, il Jack Russell scova-mine premiato da Zelensky

Patron, il Jack Russell scova-mine premiato da Zelensky

Domenica 8 maggio si è tenuta la cerimonia di premiazione a Kiev durante la quale al Jack Russell Patron e al suo padrone è stata conferita una medaglia. Il piccolo eroe ha aiutato a scovare centinaia di mine nelle aree della città di Chernihiv

Patron, un terrier Jack Russell di due anni, è stato premiato durante una cerimonia d’onore a Kiev dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky, per aver sminato oltre 200 ordigni nelle aree della città di Chernihiv.

Il cane è diventato un eroe nazionale, simbolo della resistenza ucraina. Durante la conferenza, che si è tenuta domenica 8 maggio, era presente anche il primo ministro canadese, che ha annunciato che contribuirà ad inviare più armi e attrezzature in Ucraina.

Il team di sminamento di Chernihiv ha infatti utilizzato la tecnologia canadese durante il suo lavoro.

«Voglio premiare quegli eroi ucraini che stanno liberando la nostra terra dalle mine. E insieme ai nostri eroi – un meraviglioso piccolo Patron che aiuta non solo a neutralizzare gli esplosivi, ma anche a insegnare ai nostri figli le regole di sicurezza necessarie nelle aree in cui c’è una minaccia per le mine». Queste le parole di Zelensky durante la cerimonia di domenica.

Patron ed il suo proprietario Myhailo Iliev sono stati premiati con delle medaglie. Il Jack Russell è ormai diventato un eroe simbolo del patriottismo ucraino, famoso anche sui principali canali social.

Il piccolo eroe ha ispirato una serie di disegni e ritratti. Tra questi, c’è uno schizzo di Patron che urina su un missile russo indossando un giubbotto di sicurezza.

Un altro disegno mostra Patron davanti a due sfondi, uno rappresenta un prato, dove accanto c’è una palla, e l’altro presenta i resti di un edificio bombardato.

Elena Panniello
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione (LM94)
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti