domenica, 4 Dicembre 2022
HomeNotizie dal mondoBurkina Faso: Attacco terrortistico, almeno 79 morti

Burkina Faso: Attacco terrortistico, almeno 79 morti

Sospetto attacco Jihadista nel Burkina Faso

Almeno 79 civili sono morti in un attacco nel villaggio di Seytenga, nel nord del Burkina Faso, sabato 11 giugno.

Lo ha reso noto in conferenza stampa il portavoce del governo, Lionel Bilgo, aggiungendo che le ricerche dei dispersi proseguono. “Finora, sono stati trovati 79 corpi dall’esercito. Forse il bilancio è più pesante. I parenti sono tornati a Seytenga e potrebbero aver preso i corpi dei loro parenti”, ha detto il portavoce, attribuendo il massacro ad una rappresaglia “per le azioni dell’esercito che hanno provocato spargimenti di sangue” all’interno dei gruppi jihadisti. “Il Paese è stato colpito ma l’esercito è a lavoro”, ha aggiunto.

Il villaggio di Seytenga è stato teatro di combattimenti già durante la scorsa settimana, durante un attacco jihadista nel quale erano stati uccisi undici gendarmi. Tali scontri hanno innescato un’operazione militare, dopo la quale l’esercito ha dichiarato di aver neutralizzato circa 40 jihadisti.

È uno degli attacchi più mortali da quando il tenente colonnello Paul-Henri Sandaogo Damiba ha preso il potere con un colpo di stato alla fine di gennaio.

Il Burkina, in particolare il nord e l’est, è dal 2015 bersaglio di attacchi jihadisti perpetrati da movimenti affiliati ad Al-Qaeda e allo Stato Islamico che hanno provocato oltre 2mila morti e 1,9 milioni di sfollati. Il tenente colonnello Henri Sandaogo Damiba ha fatto della questione sicurezza la sua “priorità”.

Carlotta Monti
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione (LM94)
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti