sabato, 25 Maggio 2024
HomeLingue e CultureL’incoronazione di re Carlo III

L’incoronazione di re Carlo III

Tra riti tradizionali e elementi di modernità, l’incoronazione di re Carlo III registra un’audience televisiva di 20 milioni di spettatori

L’incoronazione di re Carlo III avvenuta sabato 6 maggio 2023 ha registrato un’audience televisiva di oltre 20 milioni di spettatori. Si è trattato dell’evento più seguito dell’anno, anche se il pubblico che ha assistito in presenza alla cerimonia reale era inferiore rispetto ai 29 milioni di cittadini che avevano seguito in diretta i funerali della regina Elisabetta II.

La giornata è iniziata con la processione della Diamond Jubilee State Coach, la carrozza reale trainata da sei cavalli, che ha trasportato Carlo e Camilla all’Abbazia di Westminster. La cerimonia d’incoronazione, la prima dopo 70 anni, è durata circa due ore e si è conclusa con il grido solenne “God save the King.”

Durante la celebrazione sono stati utilizzati diversi gioielli della Corona, tra cui il globo crocigero, simbolo della fede del monarca in quanto governatore supremo della Chiesa d’Inghilterra, le cinque spade di Stato e la corona di sant’Edoardo. Il nuovo re, inoltre, è stato unto con oli sacri dall’arcivescovo di Canterbury. Il momento dell’unzione fa parte di una delle tradizioni tipiche della famiglia reale e avviene a porte chiuse perché è considerato un incontro intimo tra il sovrano e Dio.

La cerimonia, pur conservando i riti tradizionali, è stata considerata una delle più moderne della storia e ha posto l’accento sulla diversità e l’inclusione. Sono stati considerati, infatti, un numero di elementi multireligiosi maggiore rispetto a qualsiasi altra incoronazione precedente, con contributi di rappresentanti ebrei, musulmani, buddisti e sikh. Inoltre, nella sua prima preghiera dopo aver raggiunto l’abbazia, il re ha esordito con: «Non sono venuto per essere servito, ma per servire.»

Il re e la regina si sono poi diretti verso Buckingham Palace a bordo della Gold State Coach, la stessa carrozza dorata utilizzata per l’incoronazione di Elisabetta II. Una volta giunti a destinazione, hanno salutato la folla dal balcone del palazzo, mentre le Frecce Rosse della Royal Air Force coloravano il cielo di rosso, bianco e blu.

Secondo i dati ufficiali della BBC, in totale hanno partecipato alla cerimonia 2.300 persone, tra cui 90 capi di stato. Tra gli ospiti dell’abbazia, c’erano il presidente francese Emmanuel Macron, la first lady statunitense Jill Biden, la first lady ucraina Olena Zelenska, il primo ministro Rishi Sunak e i leader dei paesi del Commonwealth.

Per la prima volta, inoltre, sono stati invitati anche personaggi più “popolari”, come ulteriore dimostrazione di modernità. Erano presenti l’attrice Emma Thompson e la cantante statunitense Katy Perry, che si è esibita al concerto organizzato la sera stessa dell’incoronazione. Diversi cantanti pop britannici, invece, hanno rifiutato l’invito per non essere associati alla corona dopo gli avvenimenti che hanno coinvolto Harry e Megan.

Alessia Iermano
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti