lunedì, 17 Giugno 2024
HomeNotizie dal mondoParaguay: Santiago Peña vince le elezioni

Paraguay: Santiago Peña vince le elezioni

Santiago Peña, del Partito Colorado, ha vinto le elezioni in Paraguay e sarà lui il nuovo presidente del paese a partire da agosto

Domenica 30 aprile il colorado Santiago Peña ha raggiunto quasi il 43% a fronte del 27,4% di Efraín Alegre, che guidava una coalizione di centro-sinistra.

Per celebrare la vittoria il presidente eletto ha ringraziato coloro i quali hanno creduto nel progetto del partito e hanno riposto in lui le loro speranze per un futuro migliore.

Secondo quanto riporta la BBC, Peña ha aggiunto «dopo gli ultimi anni di stagnazione economica, alto deficit fiscale, alto tasso di disoccupazione e aumento della povertà estrema, non è solo lavoro per una persona o un partito. Per questo convoco l’unità e il consenso, per la prosperità senza esclusioni».

Per quanto concerne la sconfitta di Alegre, il candidato di sinistra conferma di aver fatto uno sforzo importante, insieme alla sua coalizione, ma ammette che i risultati hanno dimostrato che ciò non è bastato.

Quindi, il Partito Colorado continuerà a governare il paese, come ormai accade da più di 70 anni quasi ininterrottamente.

Secondo quanto riporta El País, una delle diverse ragioni che hanno portato Peña a vincere le elezioni è stata la decisione del Partito Colorado di dirimere le sue lotte intestine una volta al potere. La lotta tra Cartes e l’attuale presidente, Mario Abdo Benítez, capi di due correnti opposte, sarà risolta con Peña alla presidenza.

In Paraguay le elezioni sono definite in un solo turno, il voto è obbligatorio e la rielezione non è consentita, pertanto l’attuale presidente non ha potuto beneficiare di un nuovo mandato di cinque anni.

Abdo Benítez, con un tweet nel suo profilo, fa le sue congratulazioni al popolo paraguaiano e al neo presidente, aggiungendo: «lavoreremo per avviare una transizione ordinata e trasparente, che rafforzi le nostre istituzioni e la democrazia del paese».

RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti