mercoledì, 24 Luglio 2024
HomeNotizie dal mondoMichelle Obama candidata alle presidenziali?

Michelle Obama candidata alle presidenziali?

L’ex First Lady starebbe organizzando il suo programma elettorale in vista di una possibile candidatura alle presidenziali del 5 novembre 2024

Michelle LaVaughn Robinson, coniugata Obama, potrebbe candidarsi alle presidenziali.

Ad affermarlo è la giornalista e scrittrice Cindy Adams, secondo cui l’ex First Lady starebbe preparando la sua “corsa” alla Casa Bianca. Non troppo tempo addietro, infatti, Michelle Obama aveva partecipato al podcast “On purpose” di Jay Shetty, dichiarandosi preoccupata per le prossime elezioni presidenziali. «Sono terrorizzata da quello che potrebbe succedere, perché chi prenderà le redini del paese è importante. Chi sceglieremo, chi parlerà a nostro nome, chi ricoprirà quella carica ci riguarda enormemente, e molti credo lo diano per scontato. Non possiamo dare la democrazia per scontato. Tuttavia, a volte lo facciamo. È questo che mi tiene sveglia la notte». Le sue parole, riportate dalla CNN, arrivano a seguito di alcune dichiarazioni di Joe Biden, già all’opera per intensificare la sua campagna di rielezione, ma soprattutto a seguito di diversi sondaggi che vedrebbero un testa a testa fra Trump e l’attuale presidente.

Cindy Adams avanza dunque delle ipotesi che sembrano avverarsi ogni giorno di più, arrivando a sostenere che ad agosto Michelle Obama potrebbe essere nominata nella convention dei democratici, durante la quale Biden annuncerebbe il suo ritiro dalle elezioni presidenziali. Questo è quanto sostenuto dall’edizione inglese dell’ Economic Times, che riporta anche le opinioni della Adams riguardo alle necessità odierne del paese: «La nazione ha bisogno di un leader bipartisan, un centrista che sappia rappresentare la maggior parte degli elettori indipendenti» in quanto «i Repubblicani sono divisi in tre gruppi e non riescono a mettersi d’accordo» mentre «i Moderati non hanno una maggioranza».

Inoltre, ci sarebbe un nuovo gruppo bipartisan, “No Labels”, che starebbe valutando il nome di un candidato da annunciare verso metà marzo. Non resta che attendere.

Intanto, non mancano i riferimenti della possibile futura candidata all’ex presidente Trump: Michelle Obama, infatti, ha affermato che ci sono «persone che possono essere incriminate diverse volte, eppure continuare comunque la loro corsa verso la Casa Bianca» mentre «le persone di colore non potrebbero farlo» secondo quanto riportato dalla CNN.

Le probabilità che Trump vinca contro Biden restano comunque elevate, come suggeriscono i sondaggi, e lo stesso Barack Obama è tra coloro che si dichiarano preoccupati, come riporta Fox News. L’ex presidente, in un pranzo privato alla Casa Bianca, ha esposto apertamente le sue preoccupazioni a Biden, consigliando la presenza di un numero maggiore di consiglieri qualificati o il rafforzamento di quelli già presenti nel suo team. Obama ha addirittura proposto a Biden il suo ex consigliere David Plouffe, che aveva condotto con successo la sua campagna elettorale nel 2008, indicandolo come «lo stratega senior di cui la campagna di Biden avrebbe bisogno».

Non rimane dunque che attendere per ulteriori risvolti.

Laura Vargiu
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti