lunedì, 22 Aprile 2024
HomeNotizie dal mondoColombia in soccorso: Cuba lotta contro il crollo della produzione di uova

Colombia in soccorso: Cuba lotta contro il crollo della produzione di uova

Un'influenza aviaria ha colpito il pollame di Cuba: la Colombia avvia una massiccia spedizione di uova verso l'isola e ripartono le relazioni commerciali tra i due Paesi

L’11 marzo 2024 alle ore 11:00 locali è partita dalla Colombia una spedizione di 518.400 uova diretta a Cuba. Come riporta El Tiempo, due container delle dimensioni di 40 piedi (circa 12.000 metri) contenenti la merce sono arrivati sull’isola dei Caraibi il 14 marzo 2024.

L’accordo per la spedizione è stato stipulato tra i due Paesi in occasione della trentanovesima edizione della Fiera Internazionale dell’Avana (FIHAV) che, come riporta il sito Cuba Business Report, è la fiera commerciale più grande e importante dell’America latina e dei Caraibi. L’evento si è svolto a novembre 2023 e ha dato la possibilità a commercianti e compratori di visionare e acquistare prodotti da tutto il mondo e ha permesso alle aziende di farsi conoscere nel panorama internazionale del commercio.

Stando a quanto riporta Ansa, le autorità cubane avrebbero dichiarato che, a partire dallo scorso anno, la produzione di uova a Cuba sia crollata del 50% e che l’allevamento di pollame dell’isola sia attualmente al 50% della capacità produttiva. Tutto ciò è avvenuto a causa di un’influenza aviaria e della malattia di Newcastle (un’infezione che colpisce i volatili). Tutto ciò ha portato ad un aumento dei prezzi sui prodotti avicoli. 

La malattia pare invece non aver colpito il pollame colombiano, come afferma Juan Fernando Roa Ortiz, direttore generale dell’Instituto Colombiano Agropecuario (ICA). Ciò ha permesso di concordare con il governo cubano una spedizione che, come riporta El Colombiano, lo stesso istituto ha dichiarato di voler rendere mensile per tutto l’anno.

Come riferisce El Nuevo Siglo, quest’esportazione ha segnato un primo riaggancio commerciale tra la Colombia e Cuba, tramite la partecipazione e l’impegno congiunto del Ministero del Commercio, dell’Industria e del Turismo della Colombia, di ProColombia, delle associazioni del settore agricolo e delle autorità cubane e colombiane, il tutto allo scopo di far ripartire l’economia dell’isola.

Ilaria Bisegna
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti