sabato, 25 Maggio 2024
HomeNotizie dal mondoApple chiede scusa al pubblico per la controversa pubblicità del nuovo iPad: «abbiamo...

Apple chiede scusa al pubblico per la controversa pubblicità del nuovo iPad: «abbiamo mancato il bersaglio»

"Crush!" è il nome dello spot pubblicitario del nuovo iPad che ha fatto discutere il web. Per il pubblico rappresenta «la distruzione della creatività umana in nome dell'innovazione tecnologica». La Apple chiede scusa

Apple Inc. ha realizzato uno spot pubblicitario per il rilascio del nuovo iPad Pro. Il titolo del video è “Crush!” e ha scatenato non poche polemiche.

Come riporta il sito della CNN, il video è stato pubblicato per la prima volta martedì 7 maggio 2024: la protagonista è una pressa idraulica ripresa mentre distrugge diversi strumenti usati per creare arte, fra i quali un pianoforte, delle macchine fotografiche, un giradischi, dei libri e anche un classico gioco arcade.

Lo scopo dello spot sarebbe stato quello di dimostrare come tutti questi oggetti e tutte le loro funzionalità possano essere perfettamente sostituiti dal sottile iPad. Infatti, alla fine del video, ciò che rimane sotto la pressa non è altro che il nuovo iPad Pro.

Come riferisce il sito di NBC News, il video è stato pubblicato per la prima volta su X dal CEO della Apple, Tim Cook, che nella didascalia del post ha scritto: «Ecco a voi il nuovo iPad Pro: il prodotto più sottile che abbiamo mai creato, il display più avanzato che abbiamo mai prodotto, con l’incredibile potenza del chip M4. Immaginate tutte le cose che riuscirà a creare».

Diversi utenti, tuttavia, hanno espresso il loro disappunto per la scelta del tema dello spot. Come riporta CBC, un utente ha commentato il video su X, scrivendo in un post: «Questa nuova pubblicità di Apple riassume perfettamente ciò che le Big Tech, tristemente, rappresentano: la distruzione della creatività umana in nome dell’innovazione tecnologica, sotto il nome di progresso».

Tor Myrhen, portavoce della Apple e vicepresidente delle comunicazioni di marketing, ha pubblicamente espresso le scuse da parte dell’azienda, dichiarando a Ad Age: «La creatività è nel nostro DNA in Apple e per noi è estremamente importante progettare prodotti che diano potere ai creativi di tutto il mondo […]. Il nostro obiettivo è sempre quello di celebrare la miriade di modi in cui gli utenti si esprimono e danno vita alle loro idee attraverso l’iPad. Con questo video abbiamo mancato il bersaglio e ci dispiace».

A seguito delle polemiche scatenate da questa nuova, controversa pubblicità dell’iPad, casa Apple ha deciso ritirare lo spot e di non divulgarlo in televisione.

Ilaria Bisegna
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti