martedì, 9 Agosto 2022
HomeLingue e CultureLa vittoria dell'Ucraina all'Eurovision con "Stefania"

La vittoria dell’Ucraina all’Eurovision con “Stefania”

La vittoria dell'Ucraina all'Eurovision song contest è stata definita da Euronews "prevista ma non scontata". "Stefania" ha incantato il pubblico di tutt'Europa per i suoi versi ed il suo ritmo e il suo motivo rap. Oltre che per la situazione geopolitica, la canzone ha attirato per aver descritto il volto di una nazione distrutta

Kalush Orchestra con la sua “Stefania” trionfa all’Eurovision song contest, (66° edizione che si è tenuta a Torino).

La canzone è stata incoronata dal pubblico d’Europa regina della canzone europea del 2022.

“Questa vittoria è per tutti gli ucraini. Slava Ukraini!”, ha urlato il cantante della band Oleh Psjuk subito dopo l’annuncio della vittoria.

«Per favore aiutate l’Ucraina e Mariupol, aiutate Azovstal, ora!», queste le sue parole a seguito dell’acclamata esibizione, parole che potevano costargli la squalifica in quanto, secondo il regolamento del song contest, non si possono annunciare messaggi a sfondo politico sul palco.

«Molto presto nella finale dell’Eurovision, il continente e il mondo intero ascolteranno le parole della nostra terra. Credo che, alla fine, questa parola sarà “Vittoria”! Sosteniamo i nostri connazionali, sosteniamo l’Ucraina!» queste le parole di un messaggio su Telegram del presidente Volodymyr Zelensky.

Secondo quando riportato da Euronews, la serata è stata seguita anche a Bruxelles, dove le massime cariche europee hanno gioito per la vittoria dell’Ucraina.

«Stanotte la tua canzone ha conquistato il nostro cuore. Celebriamo la tua vittoria in tutto il mondo. L’Ue è con te», ha commentato la presidente della Commissione Europea.

«L’augurio è che l’Eurovision del prossimo anno possa essere ospitato a Kiev in un’Ucraina libera e unita» queste invece le parole di Charles Michel, che ricorda anche alcuni dei versi della canzone.

“Troverò sempre la strada di casa, anche se tutte le strade sono distrutte”.

Elena Panniello
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione (LM94)
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti