martedì, 18 Giugno 2024
HomeNotizie dal mondoFlorida: tre nuotatori attaccati dagli squali, due in condizioni critiche

Florida: tre nuotatori attaccati dagli squali, due in condizioni critiche

Le vittime sono tutte e tre donne, 2 adolescenti e un’adulta a cui è stato amputato un braccio

Venerdì 7 giugno 2024, tre nuotatori sono stati attaccati dagli squali in due diversi incidenti lungo la costa del Golfo della Florida.

Ryan Crawford, capo dei vigili del fuoco del distretto di South Walton, ha affermato che gli attacchi sono avvenuti a circa 6 chilometri di distanza l’uno dall’altro, lasciando due persone in condizioni critiche e una terza in condizioni stabili.

Il primo attacco è avvenuto poco dopo le 13:15, ora locale. Una donna stava nuotando con suo marito appena oltre il primo banco di sabbia vicino alla spiaggia di WaterSound quando è stata attaccata da uno squalo. La donna ha riportato gravi lesioni all’anca e alla parte inferiore del braccio sinistro. Una volta trasportata in ospedale, parte del suo braccio è stato amputato, secondo quanto riporta la BBC.

Il secondo attacco ha avuto luogo sulla spiaggia di Seacrest, nell’area di Sandy Shores Court, alle 14:55, 6 chilometri a est del primo incidente. Due ragazze di circa 15-17 anni erano in acqua fino alla vita con un gruppo di amici, all’interno del primo banco di sabbia, quando si è verificato l’incidente. Una delle adolescenti ha subito lesioni significative alla parte superiore della gamba e a una mano, mentre l’altra ha riportato ferite lievi a un piede.

Secondo quanto riferisce la CNN, a seguito degli attacchi i vigili del fuoco del distretto di South Walton hanno avvertito i bagnanti di non sottovalutare le «acque aperte e la vita marina che potrebbe essere presente» e di «nuotare vicino a un bagnino e prendersi cura l’uno dell’altro».

Il direttore della sicurezza balneare del distretto di South Walton, David Vaughn, ha dichiarato che le autorità non sanno ancora con certezza se lo stesso squalo sia responsabile dei diversi attacchi o quale specie sia coinvolta. Ha affermato però che, data la natura e la gravità delle ferite, sarebbe più logico se si trattasse dello stesso squalo.

I precedenti attacchi di squalo in quell’area risalgono al 2021 e al 2005. Durante l’attacco più recente, nel giugno del 2021, un ragazzo di 14 anni è sopravvissuto dopo esser stato morso al petto mentre nuotava a 36 metri dalla riva. L’attacco accaduto nel 2005, invece, è stato fatale: una ragazza di 14 anni della Louisiana si trovava su una tavola da boogie quando è stata trascinata sott’acqua dallo squalo.

RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti