lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeNotizie dal mondoRecord nel Regno Unito: oltre 28.000 immigrati illegali nel 2021

Record nel Regno Unito: oltre 28.000 immigrati illegali nel 2021

Record di immigrati che raggiungono la Gran Bretagna attraverso il Canale della Manica. Gli inglesi vorrebbero rafforzare la cooperazione con la Francia, ma le due potenze non sono ancora giunte a un accordo

Sono più di 28.000 gli immigrati entrati illegalmente nel Regno Unito nel 2021, attraversando la Manica. Parliamo di una cifra record per il paese, come evidenziano le statistiche diffuse dal Ministero degli Interni britannico.

Se nel 2020 le persone che avevano migrato verso la Gran Bretagna erano 8.417, nel corso del 2021 i richiedenti asilo sono triplicati, arrivando ad essere 28.395. Il più grande afflusso è stato registrato durante il mese di novembre, nel quale quasi 7.000 persone hanno raggiunto il Regno Unito navigando il Canale, di cui più di 3.000 in soli tre giorni.

Il problema è che molte delle persone che emigrano in questo modo dai propri paesi perdono la vita durante il viaggio. Come è accaduto il 24 novembre scorso nella zona di Calais, dove un’imbarcazione contenente diverse decine si persone si è capovolta, causando la morte di 27 persone.

«I richiedenti asilo non dovrebbero rischiare la vita attraversando la Manica, contribuendo altresì all’arricchimento delle bande criminali», ha affermato il viceministro degli Affari Interni Thomas Pursglove in seguito all’evento. Successivamente, il Primo Ministro britannico Boris Johnson ha proposto alla Francia di iniziare a condurre un servizio di pattuglia congiunta per evitare che eventuali immigrati attraversassero illegalmente il Canale.

Cartina fisica del Canale della Manica. Fonte: Wikimedia Commons.

Tuttavia, il presidente francese Emmanuel Macron ha respinto la proposta londinese, definendola futile, dal momento che, come annunciato dal ministro degli Interni della Francia Gérald Darmanin, i servizi di soccorso di frontiera francesi avrebbero già fermato 7.800 migranti che cercavano raggiungere il Regno Unito mediante lo Stretto della Manica nel periodo da gennaio a fine novembre 2021.

Quindi, nonostante Francia e Gran Bretagna abbiano più volte dichiarato di voler rafforzare la propria cooperazione nella lotta contro l’immigrazione illegale, finora non sembrano aver trovato un’effettiva soluzione al problema. Secondo il quotidiano britannico The Times, Londra aspetterebbe i risultati delle prossime elezioni presidenziali francesi di aprile per tentare nuovamente di raggiungere un compromesso con Parigi. Nel frattempo, il Ministero degli Interni del Regno Unito ha proposto in sede parlamentare un disegno di legge volto a riformare il sistema di richiesta d’asilo del paese. L’obiettivo, come spiega la Segretaria di Stato Priti Patel, è quello di «creare un sistema equo ma duro, che distruggerà il modello di business di quei criminali che organizzano il trasferimento illegale e pericoloso di persone della Gran Bretagna».

Valeria Coppola
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti