lunedì, 22 Aprile 2024
HomeLingue e CultureÈ morto all’età di 68 anni Akira Toriyama, il creatore giapponese di...

È morto all’età di 68 anni Akira Toriyama, il creatore giapponese di Dragon Ball

L’artista di manga ha segnato l’infanzia di diverse generazioni grazie alle avventure di Goku

Akira Toriyama, il celebre fumettista giapponese, è morto lo scorso 1° marzo all’età di 68 anni a causa di un ematoma subdurale acuto, una forma di emorragia celebrale. Come riporta la CNN, la notizia è stata annunciata venerdì 8 marzo sul sito ufficiale di Dragon Ball in una dichiarazione condivisa da Bird Studio e Capsule Corporation Tokyo. E, secondo quanto riporta la BBC, al funerale hanno partecipato solo la sua famiglia e pochi amici.

Akira Toriyama, nato il 5 aprile 1955 a Nagoya, nella prefettura di Aichi, ha debuttato come fumettista nel 1978 con Wonder Island. Dopo il suo debutto ha prodotto molte opere popolari, in particolare la serie di fumetti Dragon Ball lanciata nel 1984 che ha conquistato un grande successo. Come riporta The Japan Times, Dragon Ball è una delle serie con oltre 260 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Inoltre, è diventata un fenomeno globale che ha generato una vasta gamma di film, videogiochi e merchandising.

Prendendo ispirazione dal classico della letteratura cinese Viaggio in Occidente, Dragon Ball ripercorre le avventure del protagonista Son Goku alla ricerca delle sfere magiche del drago perché vuole difendere la Terra dagli umanoidi alieni chiamati Saiyan. Inoltre, nel corso della storia Son Goku crea molte amicizie e combatte contro i cattivi.

Come riporta The Japan Times, Akira Toriyama oltre ad essere stato l’illustratore dei personaggi per la serie di videogiochi tratti proprio da Dragon Ball, è stato anche il disegnatore dei personaggi di videogiochi come Chrono Trigger e Dragon Quest.

Toriyama ha affascinato diverse generazioni e molti fan hanno pubblicato numerosi post sui social per esprimere la loro solidarietà. Come riporta la BBC, uno dei fan sul social X ha scritto «grazie per aver creato un manga che rappresenta la mia giovinezza. Riposa in pace, grazie per il tuo duro lavoro».

Eiichiro Oda, creatore della serie One Piece, attribuisce una grande importanza al lavoro svolto da Toriyama e, come riporta The Japan Times, ha rilasciato un’intervista sul sito ufficiale della rivista Shonen Jump dove afferma «è troppo presto. La tristezza mi travolge quando penso che non lo rivedrò mai più». Inoltre, ha aggiunto «possa il paradiso essere il mondo gioioso che aveva immaginato».

Toriyama ha ricevuto numerosi riconoscimenti nel corso della sua carriera tra cui lo Shogakukan Manga Award e, nel 2019, è stato anche insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere da parte del governo francese.

Viviana Filardi
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti