sabato, 25 Maggio 2024
HomeNotizie dal mondoNuovi atti di antisemitismo: Stelle di David nelle mura parigine

Nuovi atti di antisemitismo: Stelle di David nelle mura parigine

Sono comparse su edifici della parte meridionale di Parigi circa 60 Stelle di David che hanno portato sgomento e paura

Nella notte di Lunedì 30 Ottobre sono comparse circa 60 Stelle di David nel XIV arrondisement di Parigi. Più di 425 arresti e 850 atti di antisemitismo sono stati segnalati in Francia dopo gli attacchi di Hamas in Israele il 7 Ottobre, afferma alla BBC il ministro dell’Interno Gérald Darmanin. Secondo quanto riferisce il Guardian, Israele ha iniziato a bombardare Gaza dal 7 Ottobre, a seguito degli attacchi di Hamas che hanno ucciso circa 1400 persone secondo le notizie ufficiali di Israele. Più di 8500 persone, principalmente civili, sono state uccise a Gaza, secondo i dati del Ministero della Salute nel territorio controllato da Hamas.

Le autorità parigine hanno annunciato che sarà avviata un’indagine per degrado di proprietà aggravato da intenti razzisti. Inoltre, Emmanuel Grégoire, vicesindaco di Parigi, ha aggiunto che oltre ad avviare un’indagine, le Stelle di David saranno rimosse. In aggiunta, il vicesindaco ha affermato: «L’antisemitismo continua a uccidere. Non smetteremo mai di lottare». Graffiti simili sono stati trovati anche nelle periferie parigine tra cui Vanves, Fontenay-aux-Roses, Aubervilliers e Saint-Ouen. Secondo i rapporti, le stelle erano a volte accompagnate da iscrizioni come “dal fiume al mare, la Palestina vincerà”.

Olivier Klein, delegato del governo per l’antisemitismo e il razzismo, ha dichiarato mercoledì alla radio France Inter: «Gli attacchi antisemiti e razzisti hanno un legame con le notizie attuali, ma se c’è una recrudescenza è perché questo era presente, c’era un terreno fertile… Purtroppo il nostro Paese, come altri, ha questa capacità di risvegliare vecchi demoni». Il sindacato degli studenti ebrei di Francia ha detto, infatti, che i recenti graffiti sono stati progettati per rispecchiare il modo in cui gli ebrei sono stati costretti a indossare le stelle dal regime nazista. Ciononostante il sindaco di Aubervilliers, Karine Franclet, ha condannato i graffiti come «in totale contraddizione con i valori fondamentali che sosteniamo, tra cui la tolleranza, l’uguaglianza e il rispetto reciproco, in particolare nel contesto attuale».

Alessia Bianconi
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti