venerdì, 12 Agosto 2022
HomeLingue e CultureMessico: cosa pensano del paese i cittadini del mondo?

Messico: cosa pensano del paese i cittadini del mondo?

Scopriamo insieme quali sono gli aspetti più o meno graditi del Messico secondo 16 ragazzi provenienti da altri paesi che hanno deciso di cambiare la propria vita

BBC Mundo ha raccolto dati, tramite un’intervista a 16 persone straniere residenti a Città del Messico, sugli aspetti più e meno graditi del paese. Gli intervistati, provenienti da Argentina, Germania, Cile, Colombia, Equador, Spagna, Perù e Venezuela hanno espresso pareri contrastanti e dalle loro opinioni è stato possibile trovare almeno 3 punti positivi sul vivere in Messico ed altrettanti punti negativi.

Un primo punto riguarda l’allegria e i colori che si trovano all’interno delle città. A tal proposito, una delle intervistate ha confessato che qualora dovesse andare via dal paese sentirebbe sicuramente la mancanza dei colori, della musica e dello stile di vita che rendono il Messico unico nel suo genere. All’interno del paese si respira un’aria di felicità, sembra impossibile trovare persone annoiate o di mal umore e tutti confermano la gentilezza e l’ospitalità del popolo messicano.

Altro aspetto positivo per gli intervistati è che il Messico è avvolto dalla cultura. Nel paese infatti ci sono i resti delle popolazioni Maya e Incas, fondamentali per la storia nazionale.

Altra questione molto apprezzata, è lo spirito di solidarietà. Il popolo messicano è sempre pronto ad aiutare gli altri e si cerca di fare in modo che anche i migranti vivano in buone condizioni sociali.

Se questi sopracitati sono gli aspetti positivi, vediamo ora quali sono gli aspetti negativi del vivere in Messico.

Quasi la metà di coloro che sono stati intervistati dalla BBC Mundo hanno detto di non sentirsi al sicuro nel paese e che la violenza è all’ordine del giorno. Per le donne può essere molto pericoloso tornare a casa da sole e il rischio che accada loro qualcosa è alto.

Un secondo aspetto negativo di Città del Messico sono il traffico e l’inquinamento. Alcuni degli intervistati spiegano che le condizioni dell’aria possono creare stati influenzali o mal di testa.

Un ultimo parere negativo riguarda la puntualità. A quanto emerge dalle interviste, i cittadini messicani non sono molto puntuali. Ad ogni modo, l’arrivare in ritardo ad un appuntamento è considerato normale per il popolo, socialmente accettato e nessuno si arrabbierà mai per un tuo ritardo.

Nonostante gli aspetti negativi, le 16 persone intervistate hanno mostrato in viso un’espressione di tristezza quando gli è stato chiesto di immaginare di dover andare via dal Messico. Tutti dicono di avere una famiglia lì, nonché felicità ed armonia all’interno del paese al punto che, qualora dovessero andarsene, vorrebbero poter mettere il Messico all’interno del proprio bagaglio.

Alice Spinelli
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti