venerdì, 21 Giugno 2024
HomeNotizie dal mondoIl fumo degli incendi canadesi raggiunge la città di New York

Il fumo degli incendi canadesi raggiunge la città di New York

Le autorità hanno messo in allerta le persone più fragili, consigliando loro di limitare le uscite

Il fumo denso degli incendi in Canada ha oscurato martedì 6 e mercoledì 7 giugno la città di New York e buona parte del nord-est degli Stati Uniti. La visibilità sulla città è stata pari a zero, come sull’Empire State Building, impossibile da intravedere. Il cielo ha assunto una colorazione giallastra e l’intenso odore di bruciato ha messo in allarme numerosi stati, secondo quanto riporta El País. Inoltre, la scarsa qualità dell’aria, che potrebbe durare per giorni, ha messo in allerta le persone più sensibili.

Secondo le autorità meteorologiche e come ha consigliato attraverso un tweet il sindaco di New York, Eric Adams, i malati polmonari, i cardiopatici, i bambini e gli anziani, dovrebbero evitare le uscite all’aperto. Avvisi di questo genere riguardano anche alcune contee del Connecticut, Massachusetts e Vermont e anche più a sud, zone del New Jersey, del Maryland, della Pennsylvania nonché la capitale federale, Washington.

La Grande Mela non si ritrovava in una situazione così critica dagli anni ’60, la qualità dell’aria ha raggiunto un livello preoccupante. «Non esistono un piano o delle linee guida per questo tipo di problemi», ha detto Adams in una conferenza stampa, affermando che si tratta di una situazione senza precedenti.

Non è la prima volta che il fumo raggiunge gli Stati Uniti, ma i colori apocalittici hanno impressionato tutti. Siti come EarthCam hanno postato tutto il pomeriggio immagini che paiono surreali.

Le conseguenze sono state inevitabili sul piano sociale: l’inquinamento da fumo ha iniziato a provocare ritardi e cancellazioni di alcuni voli, le scuole di vari stati hanno cancellato sport e altre attività all’aperto, le corse di cavalli dal vivo sono state annullate mercoledì 7 e giovedì 8 giugno al Delaware Park Wilmington. Alcune manifestazioni politiche, da Manhattan a Harrisburg (Pennsylvania), sono spostate all’interno o posticipate, e gli sceneggiatori di Hollywood in sciopero sono stati cacciati dall’area metropolitana di New York.

Questo martedì, gli incendi attivi in Canada erano più di 400, di cui 200 fuori controllo. La stagione di incendi già intensa aveva fatto evacuare da lunedì 26.000 canadesi dalle loro case. Sarà la peggiore stagione degli incendi boschivi della storia del paese, secondo le autorità.

RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti