lunedì, 22 Aprile 2024
HomeNotizie dal mondoEcuador: assassinata Brigitte García, la sindaca più giovane del Paese

Ecuador: assassinata Brigitte García, la sindaca più giovane del Paese

La sindaca di San Vicente è stata trovata uccisa in un'auto insieme a uno dei suoi consiglieri

Domenica scorsa è stata ritrovata morta Brigitte García, sindaca della città costiera di San Vicente, Ecuador, uccisa a colpi di arma da fuoco. Insieme a lei si trovava anche Jairo Loor che dirigeva l’area comunicazione del comune. Entrambi sono stati assassinati mentre si trovavano a bordo di un’auto.  

Brigitte García, nata nel 1997 nel comune di Canoa, nei pressi di San Vicente, svolgeva la professione di infermiera. A maggio del 2023, all’età di 26 anni, Brigitte García vinse le elezioni come esponente del partito politico Rivoluzione Cittadina, guidato dall’ex presidente Rafael Correa. Questa vittoria le permise di diventare la sindaca più giovane del Paese

San Vicente è un cantone di circa 25.000 abitanti, le cui attività sono legate alla pesca e al turismo. Tuttavia, è privo di alcuni servizi essenziali come l’acqua potabile e le fognature. Infatti, «uno dei grandi progetti di García era quello di portare l’acquedotto in questo comune. Ed è a questo che stava lavorando», queste sono le parole dichiarate alla BBC Mundo dalla giornalista e analista ecuadoriana, Carolina Mella.

Il cantone, situato nella provincia di Manabí, è anche una delle zone più colpite dalla criminalità. La città principale (San Vincente), infatti, grazie alla sua collocazione strategica lungo la costa del Pacifico, riveste un ruolo cruciale nel traffico di sostanze stupefacenti.

Secondo i primi accertamenti la ​​sindaca sarebbe stata colpita tre volte mentre Jairo Loor due volte. L’ipotesi della polizia è che l’assassino si trovasse all’interno del veicolo che avevano noleggiato un mese fa, e, che quindi i colpi siano stati sparati dall’interno dell’auto, come riferisce El País. Tuttavia, non è stato ancora trovato l’assassino.

Inoltre, il ministero del governo e degli interni ha dichiarato in una nota: «Riaffermiamo il nostro impegno a usare tutta la forza dello Stato affinché questi crimini non restino impuniti». Anche Rafael Correa ha espresso la sua indignazione per l’omicidio.

Oltre a Brigitte García, anche altri leader politici, provenienti dalla provincia di Manabí, sono stati assassinati. Tra questi ci sono il procuratore César Suárez, che è stato ucciso mentre si stava recando a un’udienza con la sua auto, ma anche il candidato Fernando Villavicencio che venne ucciso ad agosto dello scorso anno. Mentre, il mese prima venne ucciso Agustín Intriago, sindaco di Manta. Secondo la polizia nel 2024 si sono verificati più di 120 omicidi in questa provincia.

Viviana Filardi
Studentessa della Facoltà di Interpretariato e Traduzione
RELATED ARTICLES

In evidenza

I più letti